Poesia e fotografia, parole e immagini per condividere emozioni

di Associazione Carpe Diem – poesie Danila Olivieri

“Questo il progetto che un gruppo di soci dell’Associazione Carpe Diem e la poetessa sestrina Danila Olivieri hanno voluto realizzare per mettere in evidenza la profonda sintonia che lega queste due forme espressive.

Due linguaggi che, pur nelle differenze che caratterizzano il dire verbale dal dire iconico, suscitano vibrazioni comuni che elevano i pensieri ed i sentimenti di coloro che a queste si avvicinano.

Ascoltando i versi poetici, assaporandone la melodia e lasciandosi cullare dalle emozioni che i versi della Oliveri evocavano gli autori hanno cercato di esternarle “scrivendole con la luce” per creare un incontro di armonie, emozioni e visioni.

La mostra fotografica trae origine da 18 poesie scelte tra le molte presenti nella vasta e pluripremiata produzione della poetessa Danila Olivieri.” (Orietta Bay)

Carpe Diem fotografi a Sestri Levante

Nasce per volontà di alcuni amici spinti dal desiderio di condividere interessi diversi e tra questi la fotografia. Tra gli scopi principali,favorire l’associazionismo, promuovere e divulgare la fotografia e la cultura dell’immagine organizzando corsi, convegni, esposizioni, attività didattiche e ricreative.

Tra i soci fondatori e onorari figurano anche persone di notevole esperienza e che, nel campo culturale e della fotografia, hanno ottenuto diversi riconoscimenti. In particolare vogliamo citare Lanfranco Colombo.

Danila Olivieri

E’ presidente del Salotto Letterario “Pen(n)isola-San Marco”e membro di giuria del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Giovanni Descalzo.
Ha esordito con la silloge di versi in lingua: “Sole di scirocco”, (Montedit), vincitrice del Premio Internazionale Città di Monza 2002, cui sono seguite le raccolte premio edite da Montedit “Voli nel profondo”, (vincitrice del Premio Francesco Moro, Pavia 2003); “I giorni della merla”, (vincitrice del Premio Internazionale Città di Monza 2OO6); “Le parole del vento”, (Premio Internazionale Città di Monza 2011): “Il mio raccolto canto”, (vincitrice del Premio Internazionale Città di Melegnano 2012).

Nella collana dei “Ciottoli”, quaderni di cultura legati al territorio di Trigoso, ha pubblicato due sillogi contenenti poesie sia in dialetto genovese che in lingua: “Stella cometa à Tregosa” e “Dritto e Reverso” e ha collaborato con racconti ai Ciottoli “A Trigoso scrivere è bello”, “La porta aperta” e “Gli occhi”.

Ha conseguito altri numerosissimi primi premi in Concorsi Internazionali e Nazionali in lingua e in Concorsi Nazionali Dialettali.

Dal 2009 partecipa come poeta ospite a rassegne internazionali di poesia, pittura, scultura, fotografia e grafica antica in prestigiosi palazzi, ville e musei in Genova.

Le sue poesie sono state pubblicate e recensite su prestigiose riviste letterarie nazionali.